Vivere in Ungheria. Qualità e costo della vita a Budapest

Clicca dove vuoi condividere l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vivere in Ungheria non è senz’altro una delle ambizioni più diffuse tra gli italiani, però anche questo Paese ha dei lati caratteristici che potrebbero far innamorare alcuni tipi di persone. Quando parliamo di Ungheria in realtà parliamo di Budapest, ci sono tanti altri posti nel Paese ma per un italiano sinceramente non sono così attraenti.

 

Costo della vita a Budapest

Nonostante i prezzi stiano salendo notevolmente, Budapest rimane comunque una città low-cost. Con circa 800 euro al mese netti puoi viverci tranquillamente, senza dover arrivare a fine mese con l’acqua alla gola. Budapest è ben collegata, i mezzi funzionano benissimo, con 20-30 minuti si arriva ovunque in città. Per i giovani, poi, è una città perfetta: movida, divertimento e alcol a buon mercato. Al di fuori di Budapest, purtroppo la vita non è meravigliosa. I salari sono bassi (e parliamo di 350€ al mese) e i servizi scarsi. Ecco perché la maggior parte dei giovani vive nella capitale o direttamente all’estero. Quello che si noterà vivendo Budapest è l’incredibile età media bassa delle famiglie: già dai 25-26 anni l’ungherese medio sviluppa il senso della famiglia, vuole sposarsi, comprare casa ecc. Diciamo che maturano e crescono prima rispetto ai nostri connazionali.

  • Una stanza in un appartamento condiviso con utenze comprese può costare da 70.000 a 90.000 HUF (230-300 euro)
  • Un monolocale con utenze comprese da 120.000 a 160.000 HUF (400-530 euro)
  • Un menù a pranzo dai 750 ai 1400 HUF (2,5-4,5 euro)
  • Una pizza al taglio dai 200 ai 300 HUF (0,80-1 euro)
  • Una birra grande dai 300 ai 700 HUF (1-2 euro)
  • Una cena al ristorante dai 3.000 ai 5.000 (10-15 euro)
  • Un abbonamento mensile ai trasporti 9.500 HUF (30 euro), 3.450 HUF se studente (11 euro)
  • Il costo di un conto in banca varia dai 200 ai 600 HUF mensili (0,80-2 euro). La banca più conveniente e con il servizio internet in italiano è la MagnetBank che però non possiede molti sportelli. Il costo del conto parte da 0 fiorini.
  • Costo telefonate: è consigliabile comprare un abbonamento mensile perchè i costi di sms e chiamate esterni a pacchetti sono piuttosto elevati. Un abbonamento con chiamate e traffico internet base può partire da 4.000-5.000 HUF (13-16 euro)
  • Costo di un’entrata alle terme circa 3.500 HUF (10 euro), in alcune terme c’è lo sconto studente
  • Un biglietto del cinema circa 1.500 HUF (5 euro)

Aspettative salariali a Budapest

Spesso quando si mandano i CV alle aziende viene richiesta una salary expectation. Questa varia a seconda della posizione e delle qualifiche che si possiedono. Con titoli di studio maggiori e conoscenza di lingua straniere non è difficile chiedere dei guadagni più alti. In generale possiamo dire però che un salario medio di primo ingresso in una multinazionale per un lavoro di ufficio può aggirarsi sui 200.000-220.000 HUF netti (600-660 euro). Dopo alcuni mesi dal vostro ingresso in azienda vi verranno forniti dei “buoni”, gli Erzsebet Kartya, che vi permetteranno di avere un plus di stipendio da spendere per particolari bene (mangiare, viaggi, cultura). Lo stipendio medio netto in Ungheria è di 157.000 HUF (530 euro) però comprende anche i lavoratori socialmente utili e le altre città dell’Ungheria. Quindi lo stipendio medio di Budapest si avvicina sostanzialmente ai 200.000 HUF.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *