Truffa a Tenerife: la disavventura di un’italiana e il menefreghismo della polizia

Le truffe a Tenerife purtroppo sono una costante, a causa della crescita della crisi in Europa molti malintenzionati si sono diretti nelle zone più turistiche per truffare e raggirare le persone. Le isole Canarie sono un arcipelago di 7 isole, una delle quali è Tenerife.

 

Truffa a Tenerife e danneggiamenti ai danni di una ragazza italiana

“La ragazza ha postato sul gruppo Facebook “Italiani a Tenerife” i dettagli della disavventura che le è capitata. Che qui riporto integralmente:

Ora vi racconto cosa mi è successo.
Ho una macchina in vendita da parecchio tempo (da sistemare o da utilizzare per pezzi di ricambio) , itv scaduta a marzo, assicurazione fino a dicembre.
Sabato si presenta questo signore a casa mia dicendomi che vuole comprare la macchina e che però vuole tornare col suo meccanico a vederla nel pomeriggio. Quando ritorna, col “meccanico” (scopro in seguito che era il figlio scappato e ricercato da un’altra isola) la guardano e arriviamo ad un accordo di vendita (cifra tra l’altro irrisoria). Confermiamo il giorno lunedì come giorno di pagamento e trapasso.
La domenica alle 8.30 mi suona il campanello dicendomi che vorrebbe solo lavare la macchina (era veramente sporca) in modo da poterla utilizzare subito dopo aver concluso tutto.
Io STUPIDAMENTE (vedendolo zoppo col suo bastone, balbuziente, e con una certa età…) gli lascio le chiavi col la promessa di riportarmela dopo. Lui mi lascia pure la copia di un suo documento dicendomi di stare tranquilla che abita in fondo alla mia stessa via.
Mentre rientro in casa mi do della C……. da sola!
Io non vedo più la mia macchina per tre giorni! Nel frattempo gli ho suonato alla porta più e più volte trovando sempre e solo la compagna (ex dice lei e mi fa vedere i bagagli pronti) che mi racconta alcuni aneddoti come per esempio che beve, che è un bugiardo, un ladro insieme al figlio e che sicuramente con la mia macchina sono andati a fare dei furti! Ma soprattutto mi dice che gli hanno ritirato la patente da tempo!
Allucinata corro alla guardia civil per fare denuncia, solo quattro ore di attesa con quattro persone in fila per poi sentirmi dire che hanno casi più importanti e non possono intervenire. La denuncia è stata fatta, ora devo essere io a tornare dal signore chiedendo amabilmente la MIA
Macchina indietro!
Rientro a casa e trovo la
Macchina parcheggiata più rotta che mai ma senza le chiavi!
La ex compagna mi dice di averlo avvisato della denuncia (ecco perché ritrovo la macchina forse), ma di lui nemmeno l’ombra! Richiamo la guardia civil chiedendo di nuovo se possono aiutarmi ma la risposta è negativa!
Oggi alle due del pomeriggio il signore mi passa sotto casa sgambettando come un pazzo col suo bel bastoncino, fortunatamente lo vedo, lo rincorro, riesco finalmente a farmi ridare le chiavi e lo mando a quel paese.
Scusate se mi sono dilungata troppo, volevo solo raccontarvi la mia disavventura!
Grazie”

 

 

E’ stata postata anche una foto del documento del signore in questione ma per motivi di privacy non possiamo pubblicarlo. Comunque si tratta di un cittadino spagnolo.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *