Repubblica Dominicana: come si vive da italiano su questa isola caraibica, intervista

Clicca dove vuoi condividere l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Repubblica Dominicana e le sue splendide spiagge, un sogno di tanti. Come ogni altra isola caraibica, la Repubblica Dominicana ha attratto molti turisti da tutto il mondo. Ma il particolare che la contraddistingue è la sua economicità rispetto a tante altre. Mirko è un ragazzo che si è trasferito qui ben 4 anni fa con sua moglie, e a quanto pare non si è mai pentito ! Leggete l’intervista !

INTERVISTA A MIRKO CHE VIVE A SANTO DOMINGO:

1) Ciao Mirko, innanzi tutto grazie di seguire la mia pagina Italiani nel mondo, so che sei un emigrato italiano nella Repubblica Dominicana. Da dove vieni e perché hai scelto proprio quest’isola ?


Ciao, si, io vengo da Merano, prov. di Bolzano. Altoatesino. Sono 4 anni che abbiamo scelto di cambiare. Siamo in due, io e mia moglie, lei è del Friuli, prov di Pordenone. La scelta della Repubblica Dominicana è venuta per caso. C’erano diverse mete per fare le vacanze, tra cui kenya…. Siamo partiti per le ferie, e siamo capitati a Sousa. Da subito ci siamo innamorati del modo di vivere del Dominicano…. al ritorno dalle ferie… abbiamo deciso…. Si! Abbiamo mollato tutto, praticamente nulla, io lavoravo come autista di autobus per 11 anni, e nonostante tutto facevamo fatica ad arrivare a fine mese… quindi… ci siam buttati!

Abbiamo avuto per due anni un piccolo bar sulla spiaggia di Sosua, dopodiché ci eravamo stancati di Sousa… tanti, troppi Italiani, il turismo calato… e ci siam spostati. Tra varie tappe ed esperienze stupende ci siam fermati qui a Rio San Juan, cittadina sempre sulla costa nord est, dove viviamo bene, tranquilli.

 

2) So che hai la passione per la fotografia, ne hai fatto il tuo lavoro ?


Si, qui in Repubblica Dominicana son riuscito piano piano a fare quello che in Italia non mi era permesso, per tanti motivi, dalle tasse esorbitanti per i liberi professionisti, qui si riesce a fare. Lavoro tendenzialmente con appartamenti, villette, ‘real estate photo’, e i classici matrimoni. Poi qui c’è una bella usanza, festeggiare il compleanno dei 15 delle ragazze. è come un matrimonio, dall’abito…. a tutto. una festa molto importante per loro. Poi il fatto di avere tanta natura attorno mi ha spinto ad un altro settore della fotografia, i Time Lapse, che sono dei video della durata di circa 2 minuti, creato con centinaia di foto in sequenza. e questo rende abbastanza.

Se non ho la camera al collo, facciamo pizza, e la vendiamo per strada. Anche questo non pensavo, ma è qualcosa che funziona.

repubblica dominicana

3) Pensi che nella Repubblica Dominicana ci sia ancora spazio per gli italiani che vogliono cambiare vita ?

Guarda questa domanda è molto difficile. I tempi son cambiati anche qui, e io in solo 4 anni di permanenza, ho visto tanti cambiamenti. Spazio ce né ma l’errore per me piu grande è che si ritrovano tutti negli stessi posti. e il mercato si satura subito.

4) Quali sono gli aspetti positivi e negativi in confronto all’Italia ?

Una miriade… dalla cultura, alla ‘civiltà. Diciamo io venendo da Merano sono stato ‘inquadrato’ con ordine e pulizia.  .. Questo il dominicano, in generale non ce l’ha. Non ha la cultura della strada pulita, di non tirare immondizia… Questo è un brutto difetto che hanno. Poi non si può paragonare i due Stati, sono completamente diversi. Qui la gente è solare, disponibile in tutto.

5) Nella Repubblica Dominicana come funziona la sanità ? Con la nostra tessera sanitaria ci facciamo qualcosa ?

No, con la nostra tessera non ci facciamo proprio un bel nulla. La sanità qui è divisa in due. Privato e pubblico. il pubblico va, ma non è diciamo il massimo. Hanno ottimi medici, ma le strutture son quelle che sono. A livello privato per le mie esperienze, mi sono trovato benissimo. Adesso , in questo anno stanno attivando il numero di telefono unico, 911, come il nostro 118. Che è un bel passo. Anche per chi venisse in ferie, l’assicurazione è stra consigliata, onde evitare di trovarsi a pagare una clinica migliaia di euro in caso di necessità.

6)    Quanto è importante imparare lo spagnolo per fare impresa lì ? 

Beh, come dire vai in Italia ma non parli italiano…. uguale…. Lo spagnolo è molto importante, lavorando con i Dominicani è d’obbligo.

7)    La Repubblica Dominicana e Santo Domingo non sono proprio famose per la sicurezza, e molti dominicani che sono in Italia non fanno sperano nulla di buono. Tu cosa ci dici a riguardo ?

Guarda questo è un discorso molto ampio e generale. Io dico solo che tutto il mondo è paese. E da quello che vedo ora, l’Italia è messa peggio. Diciamo che, questo è il mio pensiero, ‘i ladrones’, sanno già prima dove andare a rubare. Parlavo proprio l’altro giorno con una persona di questo. Che ci sono gli ‘informatori’ che danno le dritte…. ma se entrano da me… porta via poco e niente…. per il resto diciamo che è un po come in tutto il mondo. quartieri pericolosi, come no. Io personalmente mai avuto un problema.

8)    Per i pensionati italiani è una buona meta ? Sai se la tassazione sul reddito personale è competitiva ?

Per i pensionati per me si, è e potrebbe esser un posto ancora d’oro. Il caldo, il mare, le montagne, le colline, ha tutto, e soprattutto a livello di tasse con la residenza qui, la pensione arriva al lordo delle tasse, non al netto. Che non è male. Il costo della vita è molto buono, poi dipende sempre dallo stile di vita della persona, calcola, fai la media, noi viviamo con circa 500 euro al mese, dove copriamo l’affitto, l’assicurazione sanitaria, assicurazione macchina e la vita quotidiana. Non siamo persone che spendono in cene e pranzi a ristorante tutti i giorni, insomma, una vita semplicemente normale. Ma questo dipende anche dalla zona dove vivi. Esempio a Sosua noi spendevamo quasi il doppio, solo per l’appartamento. Che dire di più… Noi ci stiamo bene.

Se volete altre informazioni sulla Repubblica Dominicana e consigli per un eventuale vacanza o trasferimento potete contattare Mirko direttamente sul suo sito: http://www.mirkomaierphotographytimelapse.com/
Grazie mille Mirko per il tempo che ci hai concesso, ti auguriamo di continuare ad avere soddisfazioni per te e la tua famiglia. A presto !

2 pensieri riguardo “Repubblica Dominicana: come si vive da italiano su questa isola caraibica, intervista

  • marzo 28, 2017 in 7:11 pm
    Permalink

    La pensione arriva al netto delle tasse non al lordo! Italia e Repubblica Dominicana no hanno nessun patto bilaterale. Appurate le notizie prima di pubblicarle, specialmente quelle così importanti….

    • marzo 29, 2017 in 9:36 am
      Permalink

      Un intervista é di per se qualcosa detta da qualcun altro. Chi risponde é libero di affermare quello che ritiene giusto, altrimenti non sarebbe un’intervista. Se Lei ne sa di più su questo argomento, la intervisto 🙂

I commenti sono chiusi