Lavorare all’estero: i 7 Paesi dove si guadagna di più

Clicca dove vuoi condividere l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sempre più italiani decidono di lavorare fuori confine, ma quali sono i paesi dove si guadagna di più? La classifica si estende dalla Svizzera all’Australia. Vediamoli insieme.

 

Lavorare: ecco dove si guadagna di più

  1. Al primo posto c’è la Svizzera, confinante con l’Italia, dove si lavora, si guadagna e si vive bene. Stipendio medio da 188.275 dollari.
  2. Al secondo troviamo la Germania, dove la crescita professionale è assicurata. Se vuoi far carriera hai delle ottime possibilità in Germania. I dipendenti vengono premiati con promozioni e scatti di livello. Stipendio medio da 97.693 dollari.
  3. Al terzo posto c’è la fredda Svezia, i lavoratori qui ha uno stipendio medio di 84.802 dollari.
  4. Al quarto posto troviamo gli Emirati Arabi, seppur con uno stipendio medio più alto di Germania e Svezia, la difficoltà più grande è abituarsi al clima. Ma il risultato è notevole, stipendio medio 112.820 dollari all’anno, comprese indennità di alloggio.
  5. Al quinto posto un altro Paese freddo, la Norvegia, secondo la ricerca di HSBC, nell’ultimo anno il Paese ha operato politiche del lavoro efficaci che hanno innalzato la qualità di vita. Stipendio medio annuo: 97.486 dollari.
  6. Al sesto troviamo un Paese asiatico, a Singapore gli stipendi sono altissimi, lo stipendio medio è 138,640 dollari. Purtroppo la qualità di vita non è altrettanto alta.
  7. Ed eccoci al settimo, qui troviamo un altro Paese confinante con l’Italia, l’Austria. Secondo la ricerca di HSBC, il 62% degli espatriati ha trovato un miglioramento del proprio stile di vita. Qui regna la creatività, la pace oltre ad uno stipendio annuo di 85.288 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *