Ecco quanto costano le assicurazioni auto in Europa, Italia la più cara

Clicca dove vuoi condividere l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Assicurazioni: perché noi italiani paghiamo un premio medio per la copertura RC auto più elevato di quello dei principali paesi europei? Per capire ciò l’Ania, Associazione nazionale tra le imprese assicuratrici, ha incaricato la società di consulenza internazionale BCG – Boston Consulting Group – di effettuare uno studio comparativo che indagasse sulle motivazioni tecniche riguardanti la diversità di premio/prezzo RC auto nei diversi Paesi europei. Nello specifico sono state comparate: Francia, Germania, Spagna,  Regno Unito (simili per popolazione e dimensione del parco circolante alla nostra nazione).

 

Frequenza dei sinistri in Europa

Dall’analisi della frequenza sinistri, cioè il rapporto fra i sinistri accaduti in un dato periodo e il relativo numero di assicurati esposti al rischio nel periodo, si nota per l’Italia – nel quinquennio 2008/2012 – un valore medio pari a 7,9%, contro una media dei paesi con cui si è effettuato il confronto pari a 6,6%. Nello specifico, la media è stata: Italia 7,9%, Francia, 6%, Germania, 6,4%, Spagna,  7%, Regno Unito 6,9%

Costo delle assicurazioni in Europa

Secondo l’ultima relazione annuale IVASS (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) dal 2011 al 2015 gli assicurati italiani hanno pagato mediamente 392 euro contro i 354 degli inglesi, 227 dei tedeschi, 182 degli spagnoli e 165 dei francesi: significa che in Italia la Rc costa in media 159 euro (+69%) in più che in un altro paese europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *