Brexit: l’Inghilterra potrebbe diventare un paradiso fiscale

Clicca dove vuoi condividere l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Brexit: questo termine ormai è diventato di uso comune. Cosa succederà al termine dei 2 anni per uscire dall’Unione Europea ancora non si sa. L’Inghilterra è il primo Paese ad esserne uscito, quindi è tutto nuovo ed imprevedibile. Personalmente penso che abbia fatto bene, l’Inghilterra ha sempre mantenuto la sua moneta e non ha mai aderito a Schengen ma ha molte limitazioni riguardanti il bilancio e difficoltà di manovre finanziarie.

BREXIT: UK POTREBBE DIVENTARE UN NUOVO PARADISO FISCALE ?

Perdendo una parte del suo business, visto che alcune attività (non tutte) dovranno trasferirsi all’interno dell’Unione Europea, Londra potrebbe trovarsi a legarsi alla rete offshore più di quanto non lo sia stata sinora. L’Inghilterra ha molti territori d’oltremare come Gibilterra, Jersey, Isola di Man, Guernsey, Cayman, Bermuda, Jamaica, etc…Queste politiche, come sempre, attirano capitali leciti e illeciti. Nella situazione attuale, è impossibile dire se ci sarà un travaso di capitali dal nostro Paese alla City. “Nell’economia diciamo lecita questo passaggio di risorse potrebbe non esserci: perché essere fuori dall’Ue potrebbe rivelarsi un ostacolo all’investimento, ma non più di tanto, in fondo la Svizzera non è mai entrata nell’unione europea eppure è un Paese ricchissimo. Per quanto riguarda i capitali ‘illeciti’, il fatto che l’UK si stia tirando fuori dalla regolamentazione europea potrebbe rivelarsi un vantaggio. Tuttavia, i ragionamenti in questo momento possono essere fatti solo al buio: non sappiamo come si evolverà la trattativa fra gli inglesi e gli europei. Questo rafforza la tesi di chi sostiene che la City si legherà ancora di più ai paradisi fiscali attirando capitali opachi.

La Gran Bretagna è ancora all’interno del coordinamento europeo, per cui un mandato di arresto emanato in Italia deve essere eseguito dalle autorità britanniche. Ma le cose resteranno così? Tutto dipenderà dalla rinegoziazione degli accordi”. Che cosa succederà? Il coordinamento verrà mantenuto? Se questa reciprocità non verrà confermata, ad avvantaggiarsene saranno i criminali ma anche personaggi scomodi per l’Unione Europea.  Sarà l’Inghilterra un’altra immensa Svizzera? Londra è uno snodo importante del mercato, sicuramente vorrà conservare questo primato, non potrà quindi adottare una legislazione che la trasformi ufficialmente dall’oggi al domani in paradiso fiscale, però ci si potrà avvicinare gradualmente.