Ecco 10 Paesi economici in cui vivere sereni e sicuri

Clicca dove vuoi condividere l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I 10 paesi dove vivere con poco denaro è solo una piccola parte delle opportunità che hai davanti. Ma ricorda, prima di cambiare Paese devi cambiare stile di vita; se vuoi ridimensionare le tue uscite economiche comunque devi avere un reddito stabile per garantirti una vita felice e serena.

 

Elenco dei 10 Paesi più economici e più sicuri di altri

Paesi SICURI non esistono, se per sicurezza si intende quella personale. I malintenzionati esistono in tutto il mondo, quello che bisogna considerare è la qualità di vita e il suo costo.

  • Bulgaria: pochi conoscono e prendono in considerazione la Bulgaria, dove il costo di una casa parte dai 10.000 euro e la vicinanza alla Grecia e alla Turchia rende il clima della Bulgaria piacevole soprattutto in estate. Essendo europa, non hai nessuna limitazione di visti.
  • Laos: Il problema principale per noi italiani nei paesi asiatici è senz’altro il visto. Per permanenze brevi, il visto costa 35$ e ci permette di restare per 30 giorni, per periodi più lunghi è utile informarsi presso l’ambasciata del Laos a Parigi. Questo paese infatti non ha sedi in Italia. Data la diffusa povertà nel paese, le occasioni di lavoro sono assai ridotte ma è possibile lavorare nel turismo e nell’insegnamento.
  • Birmania: Soffocata da decenni di dittatura militare, la Birmania ha preservato, più di altre nazioni, la vera cultura asiatica. Un paese dove non esistono bancomat ed è molto economica. E’ un paese da visitare e scoprire.
  • Uruguay: paese dell’America Latina è uno dei posti più economici del sud america. Si parla spagnolo, più sicuro complessivamente degli altri paesi latini e molto economico.
  • Spagna: Ci sono molte zone economiche e sicure nel Paese, come le isole canarie, Ceuta e Melilla. Ma anche intere regioni della penisola sono vantaggiose, come l’Andalusia. Qui i prezzi delle case sono all’incirca il 50% più bassi di quelli italiani, il cibo anche è decisamente più economico.
  • Portogallo: E’ una delle nazioni più economiche in Europa e al contempo sicure. Dal sito Remax, vediamo che le case partono dai 10.000 euro da restaurare ma comunque una sistemazione media in zona accettabile parte da 40.000 euro.
  • Madagascar: E’ tra i Paesi Africani più tranquilli di tutto il continente, probabilmente grazie al fatto che si tratta di un’isola. Un Paese stupendo, con tantissime specie di animali e mari incantevoli.
  • Thailandia: se vi allontanate dai resort turistici e da Bangkok i prezzi di tutto scendono di molto. Anche le persone sono diverse, molto più gentili e corrette. E’ un ottimo posto per chi vuole godersi la pensione o per chi lavora su internet.
  • Panama: grazie al trattato di amicizia Panama-Italia, la repubblica caraibica è una destinazione interessante soprattutto per chi ha un’attività imprenditoriale. Tasse pressoché nulle e costo degli immobili contenuto fa di Panama una scelta perfetta per chi ha un’attività online.
  • Gibilterra: nazione molto piccola ma economica. L’unica cosa che costa sono le case, più o meno il prezzo di quelle di Roma o Milano. Dico economica perché la vita di tutti i giorni costa meno dell’Italia, non esiste IVA, ne tasse di proprietà (come IMU o bollo auto), le sigarette costano la metà, la benzina il 40% in meno e le tasse per le aziende sono al 10%. Quello che non si trova nel piccolo Paese lo potete trovare facilmente facendo 500 metri andando in Spagna. Probabilmente è il territorio più sicuro in tutta Europa, grazie alla sua dimensione e alla frontiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *